800 372 960
Serve aiuto ?

La tua pescheria di fiducia.

La qualità prima di tutto!

Aragosta sudafricana Palinurus gilchristi

Per consegna di martedì consultare la disponibilita qui.
Nel caso di prodotto mancante, verrà automaticamente inviato un coupon rimborso di pari importo. Per maggiori dettagli clicca qui.

Recensisci questo prodotto

Dai fondali rocciosi alle vostre tavole, l'aragosta è il più nobile dei crostacei. Gustosa ed ipocalorica, è l'ingrediente principe per il menù delle occasioni speciali.
Gratinata, lessata o come condimento di deliziosi primi piatti.

-
+
Kilogrammi
  • PRODOTTO Disponibile
  • Metodo di produzione Pescato
  • Tipologia Prodotto fresco
Prezzo al Kg (IVA inclusa)
€ 79,90
Prezzo totale
  • Nome scientifico

    Palinurus gilchristi
  • Conservazione

    0+2°C
  • Solfiti

    No
  • Zona di provenienza

    Atlantico sud-orientale (Zona FAO n. 47)
  • Scheda tecnica

    Il Palinurus gilchristi, appartenente alla famiglia Palinuridae, è un crostaceo rivestito da una spessa corazza che costituisce l’esoscheletro. Ha un corpo robusto la cui parte anteriore è ricoperta da tredici paia di appendici, due molto lunghe sulla testa e cinque utilizzate per camminare e l’addome è, a sua volta, formato da segmenti. La parte posteriore è formata dalla coda a ventaglio (telson), che si apre per permettere all’aragosta di nuotare all’indietro. Essa si nutre di gamberetti, alghe, plancton e spugne.

  • Valori nutrizionali

    Valori Nutrizionali per 100 gr di prodotto
    Valore energetico: 77 kcal
    Proteine: 16,52 g
    Grassi: 0,75 g

  • Conservazione e pulizia

    I colori e gli occhi vividi garantiscono la freschezza dell’aragosta, come anche la lucentezza e la carne bianco rosata che deve essere compatta.

    L’aragosta può essere conservata sia in frigorifero. Il consiglio è di consumarla fresca e se indispensabile può essere congelata in sacchetti privi di aria dopo averla lavata e dopo aver eliminato la vena intestinale e la testa.

    Se cucinata intera, basta sciacquarla in acqua corrente per poi metterla in acqua bollente salata per 5 minuti, oppure un altro metodo consiste nel tagliarla a metà con un colpo netto longitudinalmente.

    NB: In caso di consumo crudo, marinato o non completamente cotto, la normativa in materia, disciplinata dal Regolamento Europeo CE 853/2004 et al. (c.d. "Pacchetto Igiene"), prevede che un prodotto per essere consumato crudo deve essere portato ad una temperatura di -20° per almeno 60 ore o -18° per almeno 96 ore (anche in congelatore domestico contrassegnato con tre o più stelle). 

Approfondimenti